Visita del Rappresentante Distrettuale - Sara Fiorentini

Venerdì 10 Novembre 2017

Presso “Camilla’s Kitchen" - Torino

 

Si è tenuta, Venerdì 10 Novembre 2017, presso Camilla’s Kitchen, la Visita del Rappresentante Distrettuale Rotaract del Distretto 2031 Sara Fiorentini. La Conviviale è stata preceduta da una riunione con il Consiglio Direttivo del Rotaract Club Torino, con il Rappresentante Distrettuale Sara Fiorentini e il Delegato di Zona Torinese del Distretto Rotaract 2031 Paolo Mai per condividere gli obiettivi, le attività di club nonchè i progetti di service attivo e fundraising che il Rotaract Club Torino sosterrà durante l’anno rotaractiano 2017/2018.

Al termine della riunione è seguita la conviviale alla quale hanno preso parte il Rappresentante Distrettuale Sara Fiorentini, il Delegato Giovani del Rotary Club Torino Stefano Serra, il Delegato della Zona Torinese Paolo Mai, il Presidente del Progetto Pinocchio Andrea Jacopo Fava, Soci, aspiranti e amici ospiti del Rotaract Club Torino.

La conviviale - aperta con il benvenuto del Presidente Alva Ferra e il discorso del Delegato Giovani Stefano Serra che portava i saluti del Rotary Club Torino – è stata oggetto di un momento formativo da parte del Rappresentante Distrettuale Sara Fiorentini.

Inoltre, durante la serata è stato ufficializzato l’ingresso nel Club del nuovo Socio Davide Sessa tramite la spillatura e la consegna del Gagliardetto di Club.

La conviviale è stata anche occasione durante la quale il Presidente Alva Ferra ha presentato ufficialmente i progetti di service attivo e foundrasing del Rotaract Club Torino. Tutti i presenti sono stati omaggiati di un flyer esplicativo degli obiettivi di tali progetti.

Grazie alla partecipazione del Presidente del Progetto Pinocchio Andrea Jacopo Fava è stato possibile illustrare nel dettaglio il Progetto Mongolfiera, progetto fundraising del Rotaract Club Torino, che consiste nell’allestimento della Sala Radiologica cd. “Sala Azzurra” dell’Ospedale Regina Margherita. La finalità principale del restyling è quella di rendere meno traumatico non solo l’approccio, ma anche il trattamento dei piccoli pazienti che dovranno essere sottoposti all’esame diagnostico. Una volta entrati all’interno della Sala i bambini saranno accolti in un ambiente colorato ed attratti dai particolari delle decorazioni inserite sulle pareti e sul soffitto.

Il Progetto Mongolfiera ha preso spunto ed ispirazione dall’intervento realizzato dal Progetto Pinocchio nel 2016 nella sala TAC dell’Ospedale Regina Margherita che ha trasformato, con la medesima tecnica di restyle, l’ambiente diagnostico in un bosco incantato. Dopo tale intervento è stata registrata dal personale medico una riduzione del 30% dei casi in cui si rende necessaria la sedazione dei pazienti nella fase antecedente l’esecuzione della TAC. Gli stessi risultati che si spera di registrare anche in “Sala Azzurra”.

Al termine della Conviviale si è svolto il consueto e l’ufficiale scambio di gagliardetto tra il Rappresentante Distrettuale Rotaract e il Presidente Alva Ferra nonché tra il Presidente Alva ferra e il Delegato Giovani del Rotary Club Torino Stefano Serra.

 

Galleria Foto:

JSN Metro template designed by JoomlaShine.com